6 consigli per vivere le vacanze al meglio

6 consigli per vivere le vacanze al meglio

5 minuti tempo di lettura


Tempo di vacanze. Mentre stai preparando le valigie, prenotando il soggiorno e programmando le escursioni prenditi del tempo per preparati al meglio, con questi esercizi.

Consigli su cosa non fare quest’estate.

Uno degli errori più comuni prima delle vacanze estive è quello di avere aspettative troppo alte rispetto a quanto ci vogliamo divertire, riposare, ma anche leggere, senza dimenticare lo sport, gli amici, ma anche continuando sottobanco a lavorare al progetto nel cassetto. O almeno quello è il piano.

Caricando di aspettative il nostro periodo di “relax” finiamo le vacanze senza aver riposato, aver fatto abbastanza sport, letto quanto avremmo desiderato e via dicendo fino a ritrovarci al rientro delusi, stanchi e insoddisfatti.


6 consigli per vivere le vacanze al meglio.

1. Sii consapevole delle aspettative.

Prenditi del tempo per immaginare le tue vacanze, di cosa avresti bisogno? 

Proiettati nel futuro e immaginati alla fine delle vacanze: come vorresti aver utilizzato il tempo?


2. Preparati all’imperfezione.

La camera d’albergo forse non sarà come ti aspettavi, potrebbe piovere, magari la compagnia che hai scelto non era come ti eri immaginato…

Insomma, partiamo con l'idea che tutto sarà perfetto e quando non lo è, la delusione è più grande che mai. Le vacanze sono un’esperienza della nostra vita e come tutte le esperienze ci sono gli imprevisti.

Non renderli troppo significativi.

Cerca di viverli con “leggerezza”. Come reagirai agli imprevisti sarà più determinante sul buon esito delle vacanze rispetto all’imprevisto stesso.


3. Sii flessibile.

Come dico spesso, le parole d’ordine della pianificazione sono sperimentazione e flessibilità.

La flessibilità è necessaria per tutte le volte che le cose non vanno come le hai pianificate. Ti permette di mantenere l’apertura mentale tale da non disperdere le energie, da non scoraggiarti e ti aiuta a trovare soluzioni creative.


4. Riposati.

Se mi segui da un po’, ormai sai cosa penso dell’essere produttivi. Se non lo sai, puoi ascoltare la prima puntata del mio podcast: 

Ascolta "01 - L'orologio e la bussola" su Spreaker.

Anche se continuerai a lavorare, a dedicare un po' del tuo tempo al tuo progetto, ricordati che riposare e fare un po’ di digital detox ti aiuterà ad essere più produttivo, ma anche creativo. A settembre sarai grato di aver recuperato un po' di energie in questo mese.

Inoltre, non aver paura di sognare ad occhi aperti. Ne ho parlato qui.


5. Sii grato.

Sii grato e cerca di assaporare ogni momento.

Sulla gratitudine, ti invito ad ascoltare la puntata 5 del Podcast “Valorizza il tuo tempo” che uscirà giovedì 29 luglio.


Esercizio: le fotografie mentali.

Per riuscire ad assaporare ogni momento ti propongo un esercizio.

Raccogli più ricordi possibili come se fossero tante fotografie mentali.

Cerca di fermarti in alcuni momenti e prenditi il tempo per assaporarli.

Talvolta quando mi rendo conto della meraviglia di un momento (come un tramonto, mia madre che ride, la pace della collina con le cicale che cantano) lo osservo come se non fossi presente nella scena.

Come se stessi guardando un film.

Lo osservo con la pura intenzione di fermare questo momento nella mia mente come farebbe una polaroid.

Ma non scatto la foto. Non voglio ricordarmi del momento attraverso le lenti di un dispositivo.

Voglio imprimere nella mia memoria quei momenti.

L’ho sempre fatto, almeno in età adulta.

L’ho fatto consapevolmente con mio padre, gustandomi l’abbraccio sapendo che non sarebbe stato per sempre e che un giorno non avrei potuto più averlo. Complice anche il Covid che ci ha tenuto per tanto tempo lontani.

Gustare intenzionalmente momenti così non solo ti fa sentire ricco, ma ti riempie la vita di abbondanza.

Creando intenzionalmente un ricordo, puoi scegliere gli elementi di quell'esperienza (usando i cinque sensi) che evocano più piacere per assaporare quel momento al meglio.

Quest’estate, ma in generale nella vita, ti auguro, anzi ti invito, a collezionare più ricordi possibili e per farlo, l’unico modo è essere presente nel momento.


I benefici dell'assaporare ogni momento.

Vediamo alcuni benefici dell’assaporare i momenti:

1. è un happiness booster, ovvero stimolano, amplificano la felicità. Se vuoi sapere cosa sono gli happiness booster o come aggiungerli nella tua quotidianità, ne ho parlato nella seconda puntata “Felicità e produttività” del mio Podcast “Valorizza il tuo tempo”. Puoi ascoltarla qui:

Ascolta "02 - Felicità e produttività" su Spreaker.

2. aumenta l’autostima e contribuisce alla sensazione di soddisfazione della propria vita;

3. migliora le relazioni. Assaporare il momento permette di essere più presenti ed apprezzare chi è intorno a noi.


6. Rivedi ogni tuo problema.

E infine, se avrai modo di staccare dalla routine è il momento anche per rivedere la tua abitudine del pensiero.

Se stai affrontando dei problemi, chiediti: "È un problema? o è solo un ostacolo superabile?"

Ti invito a prendere le misure con ciò che stai affrontando, senza ingigantire e senza minimizzare. 

Vorrei che ti prendessi il tempo per analizzare la tua vita come se fossi uno scienziato.

I problemi e gli ostacoli che stai affrontando adesso come saranno tra un mese, sei mesi, un anno, cinque anni? Saranno ancora problemi, oppure sono solo dei blocchi che stanno attingendo alla tua riserva di energia, occupando il tuo tempo?


PLANNER STS

PLANNER STS

€30,00

Il Planner STS ti aiuta a smettere di procrastinare grazie a piccoli cambiamenti giornalieri e ti permette di tenere traccia dei tuoi progressi.… Leggi di più

« Torna al Blog