Il potere delle domande (giuste)

Il potere delle domande (giuste)


6 minuti tempo di lettura


Il potere delle domande

“Di cosa hai veramente bisogno in questo momento?”

Una domanda che arriva come un fulmine a ciel sereno.

Sono nel mezzo di una pratica di Mindful Self-Compassion e l’istruttore ci chiede di chiudere gli occhi, respirare e ci pone questa domanda.

La domanda arriva ancora più specifica: “Di quali parole hai bisogno in questo momento?”

In quell’esatto momento mi sento come se avessi il potere di scegliere ciò che voglio. Come se qualcuno mi stesse offrendo un cesto pieno di cose meravigliose e potessi semplicemente chiedere e prendere ciò che voglio.

Decido di farlo. Mi chiedo “di cosa ho veramente bisogno in questo momento?”

L’istruttore suggerisce di prenderci un momento per scrivere i nostri pensieri.

Io ho scritto così:

“Ho bisogno di riprovare gioia. Quella gioia che ti scoppia dal petto. Quella gioia che non ti fa star fermo sulla sedia e ti butta giù dal letto la mattina. Quella gioia di cui talvolta, in passato, mi sono sentita in colpa. Ma stavolta no, non mi sentirò in colpa. Ne sarò grata e se possibile, mi impegnerò a moltiplicare quella gioia, condividendola”.

Dopodiché l’istruttore ci fa fare un altro esercizio.

“Cosa avresti bisogno di sentirti dire dagli altri? Quali parole hai bisogno che ti vengano dette?”

Il vuoto.

Non sapevo cosa dirmi. 

Ho sempre cercato di trovare le risorse per cavarmela da sola, senza chiedere troppo agli altri, per non disturbare, per paura forse di aprirmi “troppo”.

Sono rimasta qualche minuto senza pensare a niente.

L’istruttore lancia dei suggerimenti. Ne colgo uno al volo: “Sono qui per te”

E poi chiede di rivolgere quelle parole a noi stessi.

"Sono qui per te" si trasforma in "Desidero essere qui per me”

Desidero permettermi di essere felice, di godermi la gioia con leggerezza e senza colpa.

E il cerchio si chiude.

Settimana scorsa ho detto di voler ritrovare la gioia in ciò che faccio, forse è anche un modo per darmi il permesso in un periodo in cui forse il mio subconscio mi dice che dovrei farmi travolgere completamente alla tristezza. Ora ho capito che la tristezza ci sarà sempre, ma andrà a braccetto con la gioia di vivere il momento presente e di condividere.

Sai cosa ho scoperto in questo momento?

Che ci vuole coraggio.


barra google motore di ricerca

La nostra mente e il nostro cuore come motore di ricerca

Queste due domande hanno smosso un mondo dentro di me.

Senza queste domande non avrei avuto queste consapevolezze.

Non sottovalutare mai il potere delle domande che rivolgi a te stesso.

Pensa a quando stai cercando qualcosa su un motore di ricerca, come Google o  YouTube.

Stai cercando una soluzione ad un tuo problema, una risposta ad una domanda.

Google è un contenitore pieno di risposte, ricco di soluzioni.

Devi essere bravo abbastanza a fare la domanda giusta. La domanda specifica che ti aiuta a trovare la risposta che stai cercando realmente.

Ogni volta che stai inserendo qualcosa nella barra di ricerca di Google stai inserendo una domanda (anche se non metti il punto interrogativo).

Poi dalle risposte che Google ti dà, ti rendi conto che non hai trovato ciò di cui hai bisogno.

Allora riformuli la domanda, magari aggiungi una parola, ne modifichi un paio, la capovolgi o la cambi del tutto. E Google risponde.

Direi che è un po’ la stessa cosa con la nostra mente. E il nostro cuore.

Non ci poniamo abbastanza domande.

Pensiamo di dover avere le risposte. La verità è che spesso non sappiamo nemmeno di avere certe risposte… semplicemente perché non ci siamo mai posti la domanda.

Le domande hanno il potere di farci trovare risposte che non credevamo di avere.

Le domande hanno il potere di farci ascoltare e di mettere luce su un particolare aspetto.

Le domande hanno il potere di scavare laddove non pensavamo ci fosse niente da trovare.

Le domande hanno il potere di trovare valore.


Il potere delle domande giuste

Impara a porti le giuste domande.

Siamo sempre alla ricerca di strumenti per essere più produttivi, più motivati, più efficienti e sottovalutiamo questi semplici, ma potenti strumenti che sono sempre a nostra disposizione, come il potere delle domande.

Il mio consiglio è di non aver paura di farti le domande.

Non aver timore di porti le domande per paura della risposta.

Fare domande ci aiuta a conoscerci meglio e a conoscere meglio il mondo intorno a noi, ad aumentare la consapevolezza su noi stessi e la nostra creatività.

Le domande ci mettono nella condizione di trovare soluzioni, di essere proattivi e quindi di migliorarci.

Le domande, quelle giuste, ci invitano ad agire.

Dedichiamo più tempo a trovare risposte che non a cercare la domanda giusta da porci.

Albert Einstein diceva:

If I had an hour to solve a problem and my life depended on the solution, I would spend the first 55 minutes determining the proper question to ask for once I know the proper question, I could solve the problem in less than five minutes

Se avessi un'ora per risolvere un problema e la mia vita dipendesse dalla soluzione, passerei i primi 55 minuti a determinare la domanda corretta da porre. Una volta trovata la domanda corretta, potrei risolvere il problema in meno di cinque minuti,


Cosa vorrei ti portassi a casa

Da questa mia condivisione vorrei ti portassi a casa:

Come scegli di investire il tuo tempo? A cosa stai dedicando le tue giornate? Sei consapevole di come le stai utilizzando oppure sei in balìa degli eventi esterni? 

Con chi scegli di investire il tuo tempo? Stai passando del tempo con persone che fanno luce sul tuo potenziale? Stai passando del tempo con persone che nel momento in cui le stai salutando ti senti migliore o ti senti di avere quella spinta che ti mancava, quella fiducia di cui avevi bisogno?

Cosa scegli di dirti? Quali parole ti stai dicendo? 

    • Quali domande ti stai facendo in questo momento?

    • Di cosa hai veramente bisogno in questo momento?

    • Di quali parole hai veramente bisogno in questo momento?

    • Cosa avresti bisogno di sentirti dire dagli altri?

    • Quali parole hai bisogno che ti vengano dette?


Altri articoli del blog sull'argomento


PLANNER STS + VIDEO CORSO

PLANNER  STS +  VIDEO CORSO

€119,00

Se acquisti il pacchetto PLANNER +  VIDEO CORSO riceverai: il Planner STS cartaceo a casa l'accesso al video corso via email. >>> 119 euro (+ spese di spedizione) invece di 198 euro VIDEO CORSO STS "DA SOGNO A PROGETTO" Il...Leggi di più

« Torna al Blog